Magazine di koodit

Articoli e risorse gratuite per scoprire come vendere e migliorare la vendita
dei tuoi serivizi e prodotti online

HomeE-commerce solutionAmazon5 trucchi per creare delle schede prodotto efficaci su Amazon

5 trucchi per creare delle schede prodotto efficaci su Amazon

6 Ottobre 2020 di Francesco Leonardis

Lettura di 3 minutiAmazon E-commerce solution

Farsi notare sul marketplace di Amazon: ecco come


Vendere su Amazon sembra semplice, ma la verità è ben diversa: la concorrenza è spietata, e può essere che la tua azienda non riesca a farsi notare. Come inserire il tuo prodotto su Amazon nel modo corretto, in modo da farlo risaltare nel mare di offerte, e invogliare l’utente a cliccarci sopra?

Forse non sai che il marketplace di Amazon funziona come un normale motore di ricerca: per poter apparire tra i primi risultati, la scheda prodotto per un e-commerce deve essere ottimizzata al meglio. Scrivere schede efficaci per i tuoi prodotti ti consentirà di apparire in cima ai risultati delle ricerche degli utenti, aumentando quindi di molto i click e le probabilità di acquisto.

Ma come fare? Ecco 5 punti per ottimizzare la tua scheda prodotto.


  1. Usa le giuste parole chiave

  2. Scegli un titolo accattivante

  3. Inserisci elenchi puntati

  4. Cura la descrizione

  5. Non dimenticare le immagini


1. Le parole chiave: a cosa servono e come trovarle


Le parole chiave, dette più comunemente keywords, sono i termini digitati dagli utenti per cercare un determinato prodotto, argomento o effettuare una ricerca online. Possono essere generiche (es. “phon”) o estremamente precise (“phon professionale nero con diffusore”). Per apparire tra i primi risultati di ricerca, quindi, devi identificare le parole chiave usate dal tuo target di riferimento; puoi farlo grazie a tools di ricerca come JungleScout.

Qualche consiglio in più? Focalizza la tua attenzione principalmente su un massimo di 3 keywords, implementa poi la ricerca selezionandone altre che meglio descrivono il tuo prodotto.


2. Il titolo giusto per invogliare a cliccare


Il titolo, assieme all’immagine, è generalmente la prima cosa che un utente nota; per questo bisogna prestarvi particolare attenzione. È molto importante che la keyword principale sia presente nel titolo, e che esso non sia troppo lungo: tra 50 e 100 parole. Includi solo le informazioni più importanti, come marchio, modello, colore e quantità, in modo che l’utente possa cogliere subito le caratteristiche rilevanti. Un piccolo accorgimento di ortografia: usa la prima lettera maiuscola per ogni parola.


3. Non aver paura di usare gli elenchi puntati


Gli elenchi puntati piacciono agli utenti, e ai motori di ricerca. Infatti rendono il testo più scorrevole e fluido, aiutano a concentrarsi su caratteristiche e dati importanti ed evitano il cosiddetto “muro di testo”, che scoraggia il lettore e lo porta ad abbandonare la pagina. Gli elenchi puntati, inoltre, performano molto bene anche da un punto di vista di ottimizzazione, sia sui motori di ricerca come Google, che su Amazon. Usali quindi per riportare caratteristiche principali, informazioni tecniche, vantaggi, risposte alle domande più frequenti. Attento però a non esagerare: non stai scrivendo una lista della spesa!


4. Descrizione chiara, scorrevole ed esaustiva


Quando scrivi la descrizione, tieni a mente che devi rispondere nel modo più chiaro possibile a due domande principali: cosa stai vendendo, e perché un utente dovrebbe acquistare proprio il tuo prodotto. Riprendi le informazioni che hai inserito nell’elenco puntato, e spiegale più approfonditamente; punta a far emergere i vantaggi che il tuo prodotto presenta rispetto a tutti gli altri. Usa un linguaggio chiaro e adeguato al tuo target, e formatta il testo in modo da renderlo scorrevole e piacevole da leggere. E non dimenticarti le parole chiave!


5. Qualche consiglio per immagini che parlano


Le immagini sono fondamentali in una scheda prodotto, perché catturano l’attenzione e comunicano moltissime informazioni sul nostro prodotto. Per l’immagine principale, opta per un primo piano su sfondo bianco; nelle immagini successive (massimo 4) puoi mostrare il tuo prodotto da altre angolazioni, oltre ad aggiungere elementi grafici come frecce e copy visual per evidenziare caratteristiche e dettagli. Importantissimo: ricordati che tutte le immagini devono essere in alta definizione e avere una dimensione di almeno 1000px per permettere lo zoom.




Per avere successo su Amazon, non bisogna lasciare nulla al caso


Ottimizzare la tua scheda prodotto su Amazon ti consente non solo di apparire tra i primi risultati di ricerca, ma anche di persuadere davvero i potenziali clienti. Seguendo questi 5 pratici consigli, puoi cominciare subito a scrivere schede prodotto apprezzate sia dagli algoritmi che dagli utenti, aumentando i click, gli acquisti e quindi i tuoi profitti su Amazon!

Fare SEO su Amazon non è un lavoro semplice, ma fa la differenza tra vendere con successo online e finire nel marasma di prodotti non notati. Grazie alla nostra guida, potrai davvero differenziarti dai competitor e ottenere un vantaggio competitivo durevole!

E se vuoi fare quattro chiacchiere con un team di esperti nelle vendite online, non esitare a contattarci: dalle schede prodotto alla definizione di una strategia precisa, ci occupiamo di ogni aspetto del mondo degli e-commerce!





Francesco Leonardis

Digital Specialist - Curioso e appassionato di tecnologia passa dall’alberghiero al mondo Digital, in un ambiente stimolante e innovativo. Gli piace passeggiare alla scoperta di luoghi nascosti e paesaggi belli da vivere e condividere.