Magazine di koodit

Articoli e risorse gratuite per scoprire come vendere e migliorare la vendita
dei tuoi serivizi e prodotti online

HomeWeb creationCome creare una Landing Page (davvero) efficace: 4 punti chiave

Come creare una Landing Page (davvero) efficace: 4 punti chiave

11 Settembre 2020 di Eleonora Maffioletti

Lettura di 3 minutiWeb creation

Sentiamo spesso parlare di Landing Page, generalmente assieme a termini come “convertire”, “aumentare traffico”, “lead generation”. Ma che cosa sono in sostanza le Landing Page, e qual è il loro scopo?

In questo articolo spiegheremo brevemente cosa sono e a cosa servono le Landing Page, e riveleremo i 4 punti chiave per renderle veramente efficaci.





Cosa sono le Landing Page e perché sono importanti


La Landing Page è uno tra gli strumenti più importanti di una strategia di web marketing. Si tratta della pagina in cui atterrano gli utenti che hanno cliccato su campagne o annunci, sia sui social network che su altre pagine web. In particolare, la Landing Page viene usata all’interno di campagne di inbound marketing e content marketing.

A differenza di un sito web tradizionale, la Landing Page è una pagina indipendente, creata ad esempio con WordPress, il cui scopo è rispondere a un preciso bisogno dell’utente in modo da generare lead. Il lead si ottiene tramite una call to action: iscrizione alla newsletter, form di contatto, richiesta di preventivo… 

La struttura e il design della Landing Page dipendono dall’obiettivo che si vuole raggiungere; tuttavia, ci sono 4 punti chiave da tenere sempre a mente per creare una Landing Page davvero efficace.


  1. Promuovi un solo prodotto

  2. Semplicità e immediatezza

  3. Non dimenticare la CTA

  4. Offri qualcosa in cambio


1. Scegli un solo prodotto e concentrati su quello


L’utente deve comprendere subito il messaggio trasmesso, ovvero quale bisogno verrà soddisfatto leggendo la tua Landing Page. Per questo motivo, concentrati su un solo prodotto o servizio, e fanne risaltare i benefici. Potrebbe essere utile svolgere una ricerca di mercato in modo da individuare il prodotto migliore da promuovere con la tua content strategy. Promuovere più prodotti all’interno della stessa pagina confonderebbe l’utente e lo porterebbe ad interrompere la navigazione.


2. Parola chiave: immediatezza


Una Landing Page è architettata per far compiere ai visitatori un’azione precisa. Per fare sì che ciò avvenga, i contenuti devono essere mirati e coerenti con il resto delle attività di marketing; comunica le informazioni con un linguaggio chiaro e semplice, e assicurati che titoli e testi comunichino i benefici in modo immediato.

Utilizza sempre immagini di alta qualità e prova quella che, in gergo tecnico, viene definita Hero Shot: una rappresentazione visiva delle caratteristiche e dei benefici principali del prodotto. Ad esempio, puoi scegliere immagini che ritraggano una o più persone mentre usano il prodotto pubblicizzato, in modo da portare l’utente ad immedesimarsi con esse.


3. Usa bene la Call To Action


Che sia un form per la raccolta contatti o l’iscrizione alla newsletter, la Landing Page deve poter realizzare il suo scopo. Qui entra in gioco la Call To Action, detta più semplicemente CTA. Si tratta di un testo che invita l’utente a compiere un’azione: scaricare un pdf, contattare l’azienda, e così via.

La CTA è l’elemento più importante di tutta la Landing Page! Ripeti la tua call to action più di una volta: all’inizio della pagina, in modo che sia visibile da subito, e poi a metà e alla fine. Assicurati inoltre che la progettazione grafica collabori nel dirigere l’occhio dell’utente verso la CTA. E fai attenzione anche al meccanismo di conversione: prediligine uno semplice, intuitivo e che richieda un solo (o pochi) click.


4. Incoraggia l’utente promettendogli qualcosa


Offrire all’utente qualcosa in cambio del suo contatto rende molto più semplice l’acquisizione del lead e permette di aumentare le conversioni. Per esempio, se il tuo obiettivo è acquisire nuovi indirizzi mail per una campagna di e-mail marketing, in cambio puoi regalare un buono sconto, la partecipazione a un concorso a premi, e così via. In questo modo, chi visiterà la tua Landing Page sarà incentivato a compiere l’azione da te desiderata, e avrà da subito un’esperienza positiva con la tua azienda!


Crea la tua Landing Page



Tieni a mente i 4 punti chiave e testa la tua strategia

Ora hai imparato che cos’è una Landing Page e quali sono i 4 elementi chiave.

Tuttavia, è bene precisare che non esiste la formula del layout perfetto, ma ogni business richiede un’attenta analisi. A seconda del tipo di campagna marketing che è stata impostata, degli obiettivi aziendali e del target di riferimento, si possono strutturare strategie completamente diverse.

Se vuoi che la tua presenza online sia davvero efficace e desideri una strategia pensata nei minimi dettagli, rivolgerti a un team di professionisti è la scelta giusta. Grazie all’esperienza e alle competenze tecniche, Koodit può realizzare per te Landing Page che convertono davvero, e aiutarti a differenziarti dai tuoi competitor. Contattaci per parlarne insieme!





Eleonora Maffioletti

Web Developer - Militare prima e studentessa di lingue poi, dopo la laurea ha deciso di passare dall'inglese ai linguaggi di sviluppo web. Per compensare le ore spese di fronte al PC, Eleonora è una sportiva appassionata di CrossFit e scampagnate.