Magazine di koodit

Articoli e risorse gratuite per scoprire come vendere e migliorare la vendita
dei tuoi serivizi e prodotti online

HomeE-commerce solutionLive Streaming Commerce: la nuova frontiera dell’e-commerce

Live Streaming Commerce: la nuova frontiera dell’e-commerce

9 Marzo 2021 di Pietro Perona

Lettura di 4 minutiE-commerce solution

Chi si ricorda delle televendite? Un format superato ormai da anni, e che sembrava sempre più destinato al declino. 

Ma qualcosa della televendita è riuscito a sopravvivere e a evolversi, sviluppandosi al passo coi tempi e combinandosi con le nuove tecnologie, i social media e soprattutto il mondo dell’e-commerce. Siamo di fronte a una rivoluzione dell’online shopping: grazie a piattaforme come Livescale, il live commerce è qui per restare.



Che cosa si intende per live commerce


Il live commerce altro non è che la proiezione futuristica (non più futuristica) della televendita classica, che si evolve e diventa strumento di marketing e-commerce, misurabile e fortemente fidelizzante. Da noi è una novità assoluta, ma in Oriente (specialmente in Cina e in Giappone) è ampiamente usato da diversi anni. Ma che cos’è esattamente? 

Tramite piattaforme apposite, i brand possono creare, sponsorizzare e gestire eventi in live streaming dove mostrare i prodotti e venderli online, generalmente tramite testimonial. Gli utenti possono interagire ponendo domande in tempo reale, scoprirne di più sui prodotti, ottenere codici sconto o l’accesso a promozioni esclusive.

L’interattività è il primo valore aggiunto del live commerce: consente infatti al potenziale cliente di fare acquisti sempre più informati, confrontandosi in diretta con il brand.

Il secondo, grande valore aggiunto portato dalla vendita live è l’elevatissima user experience. Le piattaforme che offrono questo servizio, infatti, promettono un’esperienza di acquisto semplice, intuitiva e senza interruzioni. Dalla diretta si può facilmente accedere al prodotto desiderato sul negozio online del brand e procedere all’acquisto in pochi click, senza mai uscire dalla pagina.

Tutto questo sta guidando una nuova evoluzione dell’esperienza di acquisto grazie alla tecnologia. La vendita live consente di rispondere alle richieste di un mercato che sempre di più desidera comprendere, interagire e confrontarsi prima di acquistare.



Livescale e Chiara Ferragni: cos’è successo


Il 2 novembre 2020 è la data che ha visto il primo evento di live commerce in Italia. A guidarlo, ovviamente, Chiara Ferragni: l’influencer ancora una volta ha dimostrato di saper cogliere in anticipo le tendenze e gli sviluppi futuri di mercato, e trarne valore per i suoi follower.



Assieme a Lancôme, Chiara Ferragni ha lanciato un evento in diretta stream sulla piattaforma Livescale per presentare la sua nuova collezione di makeup. Cosa è successo durante questo evento? 

Al Chiara Beauty Show hanno preso parte diversi ospiti d’eccezione, tra cui il direttore creativo di Lancôme Lisa Elridge e il direttore creativo di Vogue Japan Anna Della Russo, oltre alle influencer Valentina Ferragni e Veronica Ferraro. Gli utenti che hanno partecipato alla diretta hanno potuto assistere a makeup tutorial, discussioni sugli ultimi trend in fatto di moda, consigli di bellezza e ovviamente la presentazione della nuova linea di Chiara Ferragni.


Livescale Live Commerce Lancome Chiara Ferragni
Fonte: Livescale

Ma tutto questo ha avuto risultati? I numeri parlano chiaro: con oltre 46.000 spettatori e 200.000 tra like e commenti, l’evento si è dimostrato uno strumento eccezionale per aumentare per aumentare la customer engagement e visibilità del brand, oltre che per dare un notevole boost alle vendite. 



Come integrare le vendite live sul tuo shop online: il Retail 4.0


Insomma, il live commerce sembra destinato a essere il futuro dell’online shopping, con un valore atteso di $70.5 miliardi nel 2021. Rispetto ai siti e-commerce tradizionali, che hanno una conversion rate media del 2%, la vendita live porta questa percentuale al 9.5%. Si tratta quindi di un’opportunità unica per i brand: le aziende che saranno in grado di comprendere e cogliere questa novità e integrarla efficacemente nella loro strategia di online marketing potranno ottenere numerosi benefici: aumento delle vendite, aumento delle visite allo store, incremento della visibilità del brand e dell’engagement con i consumatori, oltre a un notevole vantaggio strategico sui competitors.


Live Stream Shopping Shopify
Fonte: Shopify

Ma come sfruttare questa tecnologia e cominciare subito a vendere in live stream? Ci sono diverse piattaforme che offrono questa possibilità; le più grandi al momento sono QVC e Livescale.

Noi di Koodit personalmente consigliamo quest’ultima, in quanto presenta un grande vantaggio: da pochi mesi è integrata su Shopify, rendendo quindi accessibile questo servizio in modo semplice e sicuro.

Nonostante la comodità d’uso, però, la vendita live non è da prendere sottogamba. Come ogni aspetto del marketing, necessita di studio, budget, competenza e una strategia chiara e definita. Inoltre, è necessario investire nella creazione dei contenuti video per ottenere risultati davvero considerevoli.

Insomma, come dimostra Chiara Ferragni, nel mondo digitale non c’è spazio per i dilettanti. Affidarsi a professionisti è sempre la scelta migliore e quella che ripaga di più in futuro, portando vero valore e profitti alla tua azienda.




Se sei interessato a integrare una soluzione di live commerce sul tuo negozio online e vuoi saperne di più:



Avatar
Pietro Perona

Co-founder e CEO - Ama definirsi apprendista a tempo indeterminato perché ogni giorno è una nuova lezione. Laureato in Audio Engineering, ha fondato Koodit nel 2014. Nel tempo libero viaggi, gastronomia, libri e campi da golf fanno da padroni.