Magazine di koodit

Articoli e risorse gratuite per scoprire come vendere e migliorare la vendita
dei tuoi serivizi e prodotti online

HomeE-commerce solutionVendere su TikTok: da oggi si può

Vendere su TikTok: da oggi si può

13 Aprile 2021 di Francesco Leonardis

Lettura di 3 minutiE-commerce solution

Grandi novità in arrivo per il Made in Italy: Shopify ha siglato una partnership con TikTok che permetterà alle aziende italiane di vendere tramite il social network asiatico. Quella che sembrava un’esclusiva statunitense arriva dunque anche in Europa, e si presenta come una grandissima opportunità per la tua strategia di digital advertising e online shopping!



TikTok e Shopify: i numeri dei colossi


«Vogliamo dare alle aziende del Made in Italy l’opportunità di crescere nel digitale e raggiungere nuovi clienti.»

Questa è la dichiarazione di Paolo Picazio, Head of Marketing Development di Shopify Italia.

Per chi non conoscesse questa realtà, Shopify è una piattaforma di e-commerce che ospita milioni di negozi online in oltre 150 Paesi. Solo in Italia, secondo l’Osservatorio Ecommerce B2C di Netcomm, ha raggiunto nel 2020 un valore di circa 22,7 miliardi di euro, trend in crescita del 26%. Abbiamo già parlato approfonditamente delle funzioni di Shopify e dei passaggi per aprire un e-commerce in passato: puoi trovare l’articolo qui.

TikTok, invece, è la popolarissima app di video sharing diventata famosa per challenge e balletti; in realtà, il suo potenziale è molto più ampio, e include non solo i giovanissimi. Secondo le stime, entro l’anno TikTok potrebbe raggiungere la cifra di 1 miliardo di utenti attivi ogni mese.

Queste due piattaforme ora si sono alleate per supportare la trasformazione digitale delle imprese (digital transformation) in un momento storico in cui il mondo virtuale si profila sempre di più come il futuro del retail. Si parla infatti di social commerce, la vendita di articoli e servizi attraverso piattaforme digitali e social media, diventati oggi la nuova vetrina online del commercio.



Dalla partnership tra TikTok e Shopify arrivano gli Shoppable Ads


Ma di cosa si tratta questa partnership tra TikTok e Shopify, sottoscritta a ottobre 2020?

L’accordo prevedeva la possibilità per le imprese statunitensi iscritte alla piattaforma di e-commerce di vendere i propri prodotti anche sul social network asiatico, attraverso campagne pubblicitarie pensate esclusivamente per gli account di TikTok. E a partire da febbraio, questa opportunità si è estesa anche all’Italia.

Dall’incontro fra queste due piattaforme sono nati gli shoppable ads, ovvero campagne video che i venditori di Shopify possono lanciare su TikTok e tramite i quali si può effettuare l’acquisto in maniera istantanea e non intrusiva, rimanendo sulla stessa pagina. Per shoppable content si intende un contenuto tramite il quale è possibile acquistare direttamente – con un solo click, due al massimo – senza dover interrompere la navigazione.


Shoppable Ads: Partnership tra Shopify e TikTok per vendere online
Fonte Immagine: Smartzer

Per i merchant di Shopify è un’opportunità per raggiungere l’enorme community globale di TikTok, rendendo la piattaforma di video sharing una vetrina per intercettare nuovi clienti e aumentare la notorietà del proprio brand. La partnership rientra nell’offerta dedicata alle PMI di TikTok che, lo scorso anno, ha lanciato il TikTok Hub per le PMI, una nuova piattaforma che fornisce consigli e soluzioni per aiutare le piccole e medie imprese ad attrarre nuovi clienti e raggiungere i propri obiettivi di vendita.



I vantaggi per consumatori e business


Con la pandemia, l’e-commerce ha sperimentato una consistente accelerazione. Nel 2020 i merchant su Shopify Italia sono cresciuti del 247% rispetto al 2019.

È cambiato il modo in cui i consumatori scelgono di fare acquisti: gli utenti, soprattutto i più giovani, comprano anche e soprattutto sui social media e sulle piattaforme digitali, ed è proprio lì che deve avvenire l’interazione tra brand e followers. 

Rispetto ad altri formati pubblicitari, gli Shoppable content sono poco intrusivi e permettono una customer journey breve, semplice e fluida. Dal contenuto si passa direttamente all’aggiunta al carrello e poi all’acquisto in pochi click, riducendo di diversi step l’esperienza rispetto ad altri media. Un contenuto interattivo è quindi in grado di soddisfare il desiderio di acquisto immediato dell’utente, generando vantaggio competitivo per il brand.

I consumatori vogliono essere intrattenuti prima dell’acquisto e si aspettano un’esperienza immersiva e di engagement.

Con i contenuti interattivi inizia una nuova era di digital marketing in grado di ridurre il gap tra selling e storytelling: e tu, sei pronto a sviluppare una nuova strategia digitale personalizzata?




Cogli l’opportunità!




Francesco Leonardis

UI & UX Designer - Curioso e appassionato di tecnologia passa dall’alberghiero al mondo Digital, in un ambiente stimolante e innovativo. Gli piace passeggiare alla scoperta di luoghi nascosti e paesaggi belli da vivere e condividere.